Facciamo uso dei cookie per rendere il sito più facile ed intuitivo. I cookie sono piccole porzioni di dati usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere la navigazione più piacevole e più efficiente sul nostro sito.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. È possibile disabilitare l´uso dei cookie personalizzando le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l´applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Per ulteriori informazioni sui cookie visita AboutCookies.org

We use cookies to make the site more & ugrave; easy and intuitive. Cookies are small pieces of data used to perform automatic authentication, session tracking and storage of specific information about users. We use information collected through cookies to make browsing more & ugrave; pleasant and pi & ugrave; efficient on our site.

Cookies do not store any personal information about a user and any identifiable data will not be stored. You can disable the use of cookies by customizing the settings on your computer by setting the deletion of all cookies or activating a warning message when cookies are being stored. To proceed without modifying the application of cookies simply continue browsing.

For more information about cookies visit AboutCookies.org

 

Bellano




Bellano si trova sulla sponda orientale del lago, sullo sbocco del torrente Pioverna, che scende dalla Valsassina.

In piazza S. Giorgio si trova la tarda romanica parrocchiale dei SS. Nazaro e Celso, costruita alla metà del XIV secolo dei maestri campionesi. La facciata è a fasce alternate di pietra chiara e scura con un spettacolare rosone in terracotta. L’interno è decorato da numerosi affreschi quattro-cinquecenteschi. Nella medisima torre, che costituisce l'unico avanzo dell'antico sistema difensivo, si trova uno spazio espositivo.
Nella stessa piazza sorge la chiesa di Santa Marta, con all’interno nove statue a grandezza naturale che raccontano l’evento della deposizione. Per conoscere bene il centro di Bellagio chiedete l’itinerario storico all’ufficio informazioni.
A lato della parrocchiale si trova la stradina che sale a l’Orrido, il grande salto d’acqua dal torrente Pioverna che precipita a valle incassato tra pareti di roccia a strapiombo. E percorso da scalette e passerelle che lo rendono accessibile ai visitatori..
Apertura: dal 1° aprile al 30 Settembre tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 19.00; dal 1° ottobre al 31 marzo sabato e domenica e festivi dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00 per info 3385246716
Nei pressi dell’Orrido si trova il cotonificio Cantoni, fabbrica ottocentesca quando Bellano fu un vivace centro industriale, specializzato soprattutto nella lavorazione dei tessuti.

Si consiglia la passeggiata da Bellano a Dervio (ore 3.00) seguendo così una tratta del “Sentiero del Viandante”, antica via di comunicazione. Il percorso si snoda a mezza costa sul lago e inizia nei pressi dell’Orrido. Chiedete l’opuscolo specifico.
Il mercato si svolge ogni giovedì mattina.