Facciamo uso dei cookie per rendere il sito più facile ed intuitivo. I cookie sono piccole porzioni di dati usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere la navigazione più piacevole e più efficiente sul nostro sito.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. È possibile disabilitare l´uso dei cookie personalizzando le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l´applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Per ulteriori informazioni sui cookie visita AboutCookies.org

We use cookies to make the site more & ugrave; easy and intuitive. Cookies are small pieces of data used to perform automatic authentication, session tracking and storage of specific information about users. We use information collected through cookies to make browsing more & ugrave; pleasant and pi & ugrave; efficient on our site.

Cookies do not store any personal information about a user and any identifiable data will not be stored. You can disable the use of cookies by customizing the settings on your computer by setting the deletion of all cookies or activating a warning message when cookies are being stored. To proceed without modifying the application of cookies simply continue browsing.

For more information about cookies visit AboutCookies.org

 

Lago di Piano




Il Lago di Piano situato nella Val Menaggio, è una riserva naturale; un ambiente interessante per osservazioni naturalistiche. Il sentiero che parte da Bene Lario lungo le pendici boscose del Monte Galbiga, è immerso nel paesaggio agreste Si seguirà anche un tratto dell’ ex ferrovia “Porlezza – Menaggio”, soppressa nel 1935, e adesso in parte convertita in pista ciclabile

• Punto di partenza per la passeggiata: La Santa 377m (5 km da Menaggio)
• Menaggio - La Santa in autobus: linea C12
• Durata della passeggiata ore 3.00
• Dislivello: percorso quasi pianeggiante (ideale per bambini)
• Segnaletica: bandierine in vernice rossobianco-rosso intorno al lago di Piano

Percorso: dalla fermata del bus “La Santa” attraversare la strada statale e portarsi alla chiesetta detta La Santa per poi imboccare la scalinata che scende a un bivio. Si prende a sinistra per Bene Lario. In prossimità del paese si sale la strada che porta alla Piazza Comunale e seguendo Via Cavour si sbuca in Piazza Garibaldi. Si imbocca Via del Torchio che diventa presto una mulattiera che porta al vecchio lavatoio del Lembra. Raggiunta la località Vecchi Mulini, dove inizia la riserva del Lago di Piano (cartello) si prosegue sulla sinistra. La mulattiera diventa un sentiero con vista sull’ampia zona di canneti per raggiungere la sponda meridionale del lago. Dopo ca 500 m si raggiunge una proprietà privata parzialmente recintata. Qui si prende il sentierino in salita a sinistra che dopo 50 m sbuca su una larga sterrata che si segue a destra. Si passa accanto all’Osservatorio Naturalistico dove si trova un Centro di prima accoglienza e cura della fauna selvatica in difficoltà, un percorso botanico e uno stagno laboratorio. Presto si arriva a un campeggio attualmente chiuso. Nelle sue vicinanze c'è una spiaggetta pubblica. Proseguire per ca. 200 sulla stradina asfaltata per poi prendere a destra. Dopo ca. 500 m si vede il “Castel San Pietro” sulla destra. Si segue la stradina che porta all’agglomerato di antiche case addossate le une alle altre con un’unica via d’accesso, chiusa da una porta. Le murature in sasso, le piccole finestrelle a volta, gli stretti passaggi danno l’idea della fortificazione e di quello che ci poteva esser durante il Medioevo. Attraversato il vecchio borgo, si prende la strada sterrata che conduce attraverso i prati per poi scendere nel bosco. La sterrata diventa un sentiero e dopo un tratto in discesa, conduce al promontorio di Brione. Si segue il sentiero a sinistra, che più avanti aggira un canneto per poi immettersi in una pista ciclabile che si segue a destra. La pista, ideata dalla Comunità Montana Alpi Lepontine, segue le tracce della ex linea ferroviaria Menaggio - Porlezza soppressa nel 1935. Oggi è stata convertita in pista pedonale/ciclabile percorribile fino a Bene Lario ed entro il 2012 è previsto il proseguimento fino a Menaggio. Presto si arriva alla “Casa della Riserva” con area picnic, ufficio informazioni, piccolo eco-museo e possibilità di noleggio barche a remi e mountain bike tel. 0344 74961. Seguendo le sponde del lago si passa davanti a due campeggi. Appena oltrepassato l'entrata del campeggio Ranocchio s'imbocca la continuazione della pista ciclabile a destra che passa dietro al campeggio e che conduce in direzione Bene Lario. Giunti alla strada asfaltata c’è l’ incrocio che si era attraversato al inizio della passeggiata e si riprende la scalinata sulla sinistra che porta di nuovo alla fermata del bus presso “la Santa